Scuola Calcio‎ > ‎Blog Scuola Calcio‎ > ‎Info‎ > ‎

2004 ALTRE TRE PROVE CONVINCENTI PER I NOSTRI RAGAZZI

pubblicato 10 mar 2014, 11:42 da Maurizio Gambadoro   [ aggiornato il 5 nov 2015, 23:51 da Carlo Bona Veggi ]



Prime due partite

Abbiamo affrontato i pari età del Lugagnano e del Real San Massimo 2000

Due squadre differenti per caratteristiche di gioco e per il diverso approccio alla partita sia dei giocatori sia dei “tifosi” al seguito.

La squadra del Lugagnano è arrivata al campo di Avesa con l’atteggiamento tipico di chi è estremamente organizzato, professionale ed abituato a “sbrigare la pratica” velocemente.
I nostri ragazzi hanno giocato come sanno fare e per i nostri avversari non c’è stato nulla da fare.
Durante tutta la partita i sostenitori (molto sanguigni ) del Caselle si sono fatti notare sia per i commenti (alcuni irripetibili) sia per i suggerimenti (poco sportivi) che hanno regalato ai loro giocatori. Al termine della partita i nostri avversari, molto rattristati, hanno, purtroppo, lasciato il campo senza salutare.

Altra atmosfera a San Massimo dove i nostri hanno giocato un’altra buona partita contro i pari età del Real.
Anche in questa occasione i nostri ragazzi hanno messo in campo la loro voglia di giocare assieme sfoderando un’altra prestazione di buon livello per tutti e quattro i tempi giocati non lasciando mai giocare i nostri avversari.
Tutti i ragazzi di entrambe le squadre, sia durante sia al termine della partita, si sono comportati sportivamente così come anche i “supporters” del Real San Massimo e dell’ Avesa HSM.

Terza partita

Abbiamo affrontato, sul loro campo, la formazione dei 2003 del Real San Massimo 2000.

I nostri ragazzi hanno dimostrato grande carattere e grande gioco di squadra.
Gli avversari erano, fisicamente, dei giganti al confronto dei ns giocatori. (molti degli avversari erano alti quasi il doppio e pesanti quasi il doppio della media dei nostri ragazzi).
È importante sottolineare che, a questa età, un anno di differenza vuol dire molto sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista dell’approccio sul pallone; abbiamo comunque giocato un’ottima partita facendo girare la palla, giocando a viso aperto in maniera corale ed usando, per quanto possibile, il corpo per tenere a bada i nostri avversari.
È stata una partita che ci ha fatto capire che possiamo tranquillamente giocare anche con squadre, sulla carta, più forti.
Al di là del risultato (che non è stato assolutamente negativo) è piaciuto il gioco che siamo riusciti ad esprimere e che ha messo molte volte in difficoltà la squadra avversaria.
Tutti i nostri ragazzi hanno giocato al meglio delle loro possibilità.
Siamo usciti dal campo contenti.
Da segnalare che, a fine partita, sia i giocatori avversari sia i loro allenatori ci hanno fatto i complimenti per la prestazione di tutta la nostra squadra.

Stiamo migliorando ma ……... possiamo fare di più.
Andiamo al campo di allenamento con costanza sempre accompagnati dalla solita voglia di stare assieme.
Giochiamo assieme, “rompiamoci” assieme, sbagliamo assieme, aiutiamoci assieme, divertiamoci assieme.

Comments