Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Under 15‎ > ‎

Valgatara - Avesa: 3 - 2

pubblicato 14 gen 2013, 09:16 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 15 gen 2013, 09:59 da Alessandro Zamperini ]

Paolo Cavallini
Derubata l'Avesa da una direzione arbitrale negativa in tutti i sensi che ha penalizzato a dismisura la nostra squadra.
Partita che inizia in formazione rimaneggiata per le numerose assenze anche dell'ultima ora, siamo in dodici.
Ma veniamo alla gara, che comincia subito con due occasioni eclatanti sprecate da Squarzoni che si presenta solo in area avversaria e spreca malamente, loro si presentano raramente nella nostra area, ma al 30' su calcio d'angolo prendiamo gol su incornata del loro numero otto, con quattro di noi che invece di saltare davanti all'avversario non staccano i piedi da terra, poi fasi altalenante e con una occasione ottima per noi fermata dall'arbitro per fuorigioco inesistente, ma, purtroppo, se uno non corre non può vedere. 
Sul finire del primo tempo subiamo la seconda rete su ennesimo errore arbitrale che lascia via libera all'attaccante del Valgatara che si porta via la palla con la mano dalla nostra tre quarti e dal limite dell'area insacca.
Nel secondo tempo l'Avesa mette sotto la squadra avversaria pressandola nella lora area e accorciando le distanze con una bella azione corale che mette Cavallini in condizione di driblare il portiere e insaccare a porta vuota, ma non è finita quì perchè riusciamo a creare numerose occasioni che non finalizziamo nel modo dovuto, ci viene negato un rigore troppo evidente, poi grazie ad una incursione in area avversaria di Dall'Ora raggiungiamo lo strameritato pareggio.  Da segnalare come la realizzazzione dell' azione fino alla segnatura sia stata precisamente telecomandata da Manzato dalla panchina, quindi con Dall'Ora realizzatore ed il Mister ispiratore.
Giovanni Dall'Ora

Purtroppo su una nostra incursione in area avversaria si infortuna malamente Mascia che lascia il campo dolorante al ginocchio.

Al 93'  fallo evidente su Dall'Ora dell'attacante del Valgatara nella nostra tre quarti tutti aspettano il fischio dell'arbitro che non avviene lasciando via libera per il rocambolesco terzo gol del Valgatara.

Nello spogliatoio l' arbitro ammette gli errori ma si scusa perchè è giovane.

(G.Z.)





Comments