Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Under 15‎ > ‎

Il cammino continua! Avesa 3 Carianese 0

pubblicato 15 gen 2012, 09:21 da Riccardo Parisato   [ aggiornato il 15 gen 2012, 09:42 da Alessandro Zamperini ]



Dopo la sosta natalizia si torna in campo, con una partita sulla carta agevole.
La Carianese è una formazione formata da tutti giocatori classe '94 ad eccezione di 3 fuoriquota.
La partita inizia ma l'Avesa fa fatica a trovare il meccanismo giusto mentre la Carianese con delle semplici azioni, impaurisce più volte la retroguardia rosso-blù che risponde per fortuna sempre presente.
L'Avesa per oltre mezzora non si fa vedere dalle parti del portiere ospite, fino a quando un lancio di Senna viene ben controllato da Lui, che in un attimo controlla, si gira e batte il numero 1 ospite con un tocco rasoterra.

Matteo Lui FOTO. MATTEO LUI: 13° TIMBRO IN CAMPIONATO, TANTO GIOCO E GRAN GOL. VERO BOMBER

Da qui la strada è in discesa perchè la Carianese non riesce più a rendersi pericolosa e Spada non compie nessun intervento degno di nota.
All'intervallo si procede con 2 cambi: fuori Menna e Vannini, dentro Marconi e Zanrossi.
La partita continua e l'Avesa in almeno 3 occasioni non trova il gol per pochi centimetri.
Salzano un po' in ombra nel primo tempo si fa spesso vedere nella ripresa, soprattutto quando da sinistra converge al centro e viene atterrato nettamente dal difensore ospite, ma l'arbitro incredibilmente non concede il rigore.
Lo stesso Salzano però si supera pochi minuti più tardi partendo dalla trequarti e dribblando tutta la difesa, arriva davanti al portiere e lo scavalca con un preciso tocco sotto: 2-0 e partita definitivamente chiusa.

Zeno Salzano FOTO. ZENO SALZANO: GOL A PARTE GIOCA UNA GRANDE PARTITA CON TANTA CORSA E LOTTA. INDISPENSABILE

Ultimi scampoli di partita per Parisato, Cavallini e Lupi che entrano al posto proprio di Salzano, Martignoni e Venturelli.
L'Avesa in contropiede trova anche il terzo gol nel finale con la palla che arriva a Zanrossi che da pochi metri trafigge il portiere con una rasoiata.

Matteo Zanrossi FOTO. MATTEO ZANROSSI: PRIMA PARTITA E GOL. 45' MINUTI DI SOSTANZA. L'ARMA IN PIù PER VINCERE IL CAMPIONATO.


La palma di migliore in campo tocca a Federico Senna, che oggi tornava da un infortunio alla mano che lo ha lasciato ai box per quasi 2 mesi. Tantissimi palloni recuperati, tanti giocati ma soprattutto una corsa costante per 90'. E' sicuramente il faro del centrocampo rosso-blù insieme a Martignoni e quando c'è offre sempre ottime prestazioni.

 FOTO. FEDERICO SENNA: UNA PARTITA PERFETTA SENZA ALCUNA SBADATURA; è LA MENTE DELLA SQUADRA. GLADIATORE.


Purtroppo il Garda non ci fa il regalo tanto sperato, ovvero quello di fermare la capolista Benaco che passeggia con il nostro stesso risultato. Settimana prossima partita decisiva per capire se vogliamo vincere o meno il campionato.
La trasferta di Fumane sarà difficile ma non certo impossibile. FORZA AVESA


Comments