Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Under 15‎ > ‎

Garda-Avesa 2-0 L'Avesa scivola nel fango di Albisano

pubblicato 17 nov 2013, 00:09 da Ferdinando Darra   [ aggiornato il 17 nov 2013, 10:25 da Alessandro Zamperini ]
Che dire del match Garda – Avesa, sicuramente si può dire che la partita non l’ha vinta il modesto Garda ma l’ha persa l’Avesa mettendo lo zampino anche nei gol avversari, sicuramente è anche facile dire “colpa del portiere” la verità e che la partita ha evidenziato il periodo di scarsa forma e di non gioco già visto nelle ultime settimane, brutto periodo prima nascosto dai risultati favorevoli ora evidenziato dalla sconfitta di Albisano. Mister Napoleone schiera: Rigo, Prando, Tosi, Miulo, Aprile, Parisato, Guerra, Rossi, Squarzoni, Candelieri, Borghi a disposizione: Orlandi, Landi, Dusi, Cavallini, De Fortuna. Partita giocata su un campo ai limiti della praticabilità buono solo per chi deve fare cure con i fanghi, al 21° passa in vantaggio il Garda, corta respinta di Rigo fuori dall’area sui piedi dell’avversario che di prima intenzione tira in porta scavalcando il portiere, provano qualche azione solitaria Squarzoni e Guerra ma senza risultati. Secondo tempo fotocopia del primo gioco di centrocampo con continui errori da entrambe le parti, al 30° circa, chiedo scusa per il minutaggio ma anche il mio cronometro ha fatto i capricci, punizione dal limite per il Garda tiro forte nello specchio della porta Rigo non trattiene e di testa il Garda si porta sul 2 a 0, ultimo quarto d’ora finalmente si vede un po’ di reazione dell’Avesa qualche buona giocata e qualche buona azione corale, ma senza mai impensierire il portiere avversario. Le sostituzioni nel secondo tempo 1° De Fortuna per Candelieri, 17° Cavallini per Borghi, 27° Dusi per Aprile, 32° Landi per Guerra, 40° Orlandi per Prando.
D.F. 
Comments