Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Under 15‎ > ‎

Avesa HSM - U.SonaPalazzolo 3-1: vittoria di rigore

pubblicato 1 mar 2014, 09:38 da Ferdinando Darra   [ aggiornato il 2 mar 2014, 10:27 da Alessandro Zamperini ]
Francesco Squarzoni
Ripagati da una bella partita quelli che hanno sfidato la pioggia e il vento gelido di Avesa per veder giocare la juniores, nonostante il solito campo pesante le due squadre hanno espresso un buon calcio, mister Napoleone schiera la sua squadra priva di qualche titolare: Lamonea, Prando, Tosi, Miulo, Parisato, Orlandi, Cavallini, Rossi, Bergamaschi, Fraizzoli, Borghi a disposizione: Candelieri, Dusi, Aprile, Squarzoni. Inizia subito bene l’Avesa con Borghi che al 3° impegna il portiere avversario, insiste la squadra di Napoleone con tante buone giocate ma il Palazzolo si difende bene e prova qualche ripartenza ma senza arrivare ad impegnare Lamonea, bene ancora l’Avesa al 28° con un tiro in mischia di Cavallini, tiro che esce di un soffio alla sinistra della porta avversaria, si va all’intervallo senza altri pericoli per le due porte. Il secondo tempo parte ancora con l’Avesa alla carica, il mister all’11° sostituisce Fraizzoli con Squarzoni e come succede spesso
Amerigo Borghi
quando entra “timbra” dopo tre minuti porta l’Avesa in meritato vantaggio, altra sostituzione al 22° esce Bergamaschi per far posto ad Aprile, non molla il Palazzolo e al 25° in una mischia in area dell'Avesa con un tiro da pochi metri trova il pareggio, nulla può il buon Lamonea. Si riparte dal 1 a 1 e subito perdiamo Orlandi per infortunio sostituito da Dusi, la squadra non si scompone e continua a macinare gioco, al 35° si ripassa in vantaggio su rigore indiscutibile, con freddezza Borghi sigla il 2 a 1, situazione che si ripete ancora dopo dieci minuti altro rigore netto con Squarzoni che si porta la palla sul dischetto e sigla la sua personale doppietta, si chiude dopo qualche minuto di recupero con un meritato 3 a 1. Da segnalare nel secondo tempo un ottimo intervento di Lamonea da tiro ravvicinato e un clamoroso rigore a favore dell’Avesa non concesso dall'arbitro dopo un vistoso fallo di mano. Ammoniti Dusi, Rossi, Parisato e Squarzoni gli ultimi due diffidati salteranno il prossimo turno sul difficile campo di Malcesine. Vorrei sottolineare l’atteggiamento di molti giocatori avversari usciti dal campo amareggiati per la sconfitta ma consapevoli di essere stati protagonisti di una bella partita, bravi questo è il vero spirito sportivo.
D.F.
Comments