Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Under 14‎ > ‎

VALEGGIO vs A.H.S.M. 1-5

pubblicato 16 mag 2015, 11:31 da Gio Vigno   [ aggiornato il 18 mag 2015, 04:31 da Alessandro Zamperini ]
     PRIMO CALDO CHE TAGLIA LE GAMBE…MA LA VITTORIA ARRIVA ROTONDA!

Buona prova dei nostri ragazzi sull’ostico campo del Valeggio. L’afa ha un po’ condizionato il rendimento degli atleti in campo, noi abbiamo giocato a sprazzi mettendo in evidenza nel primo tempo le nostre ottime individualità e nel secondo il gioco di squadra. La compagine avversaria, molto grintosa ma un po’ leggerina (a parte due attaccanti di stazza notevole), ci ha forse impensierito solo dopo il momentaneo 1-2. Memori della doppia rimonta del Poiano di sabato scorso abbiamo sofferto solo una decina di minuti per poi dilagare alla distanza. Il risultato non è stato più rotondo solo per un pizzico di sfortuna, per la nostra imprecisione e per i meriti del portiere avversario.

Cronaca del primo tempo
Iniziamo con Niccolò Pighi che libera Giovanni Migliorini ma il suo tiro viene deviato in angolo. Corner e colpo di testa dell’onnipresente Giacomo Dioguardi che però va fuori. Davide sale in cattedra e “spacca” la partita! Azione ubriacante sull’ estrema sinistra, dribbling a rientrare e tiro angolatissimo che si insacca. 0-1. Restiamo un po’ fermi sulle gambe. Contropiede del Valeggio il loro prestantissimo n. 18 si invola ma il tiro va fuori. Il Miglio in evidenza libera Davide che solo davanti al portiere calcia fuori. Peccato. Ancora il n. 18 avversario, facendo a sportellate con Luca Freddi e con le sue lunghe leve se ne va ma il tiro è fortunatamente fuori (partenza comunque in fuorigioco fischiato dall’arbitro). Si invertono le posizione: Davide libera Giovanni, solo davanti al portiere calcia incredibilmente fuori. Bellissima azione di potenza e tecnica di Pietro Bottoli sulla sinistra, arrivato sul fondo dona una palla perfetta a Niccolò che insacca da due passi. Olè 0-2! Nemmeno il tempo di festeggiare e subiamo l’ 1 a 2. Su cross dalla destra sempre il loro n. 18 si eleva, colpisce la sfera di testa facendole fare una velenosa traiettoria a palombella che tradisce il nostro Andrea Faltracco. 1-2. Momento di pensieri foschi e meditabondi!
Attacchi tignosi del Valeggio ma per fortuna inconcludenti.
Reagiamo con Pietro e Giacomo ma le azioni non si concludono positivamente. Ci pensa ancora Davide! Azione fotocopia del primo gol. Ancora sulla sinistra, finte controfinte che fanno impazzire i difensori, bolide angolatissimo e gol! 1-3! Sospiro di sollievo e fine primo tempo.

Cronaca del secondo tempo:
Il secondo tempo inizia con un bel lancio di Pietro a liberare Giacomo ma il tiro lambisce il palo ed esce. Questa volta è Giacomo a lanciare in velocità Pietro che al momento del tiro viene ostacolato. Rigore fischiato dall’arbitro. Viene chiamato a calciare Daniele Vignola. Il Vigno fa partire un tiro forte quanto preciso che toglie le ragnatele dall’incrocio destro. Perfetta esecuzione. 1-4.
Maiuscola azione personale di Pietro che arriva a tu per tu con l’estremo difensore avversario che riesce però a neutralizzare.
Ci prova anche Tommaso ma il tiro va alto come la controreplica del Valeggio, sempre alta.
Bel passaggio in profondità di Enrico Vecchietto per Pietro che incute timore nei due centrali difensivi che si ostacolano a vicenda. Ne approfitta come un condor la nostra punta che insacca.1-5. Bella azione sulla destra dello scatenato Pietro che libera Pan davanti alla porta completamente sguarnita ma incredibilmente il nostro difensore sparacchia alto.
Il Valeggio ci prova su punizione ma il tiro esce di poco. In contropiede ora siamo veramente devastanti ma non concretizziamo ne con Pietro, ne con Niccolò lanciato stupendamente da Daniele. Bravo il n. 1 avversario! Finiamo con un paio di tiri di Davide: uno parato e uno fuori di poco. Finisce la gara con la consapevolezza di avere passato il turno, frutto di tre vittorie e di due pareggi. Il prossimo turno è ancora una incognita ma la certezza è che lo giocheremo, finendo in bellezza una buona annata!

E come sempre Forza Avesa, Forza Giovanissimi e alla prossima…

        Vignola Giovanni


Comments