Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Under 14‎ > ‎

CADORE - AVESA HSM 2-3

pubblicato 5 dic 2015, 06:27 da Ruggiero Gambino   [ aggiornato il 8 dic 2015, 09:16 da Alessandro Zamperini ]
SAN BILELLO
Marcatori:
 Bilello (2), Vignola

Purtroppo non ho potuto vivere in prima persona il derby contro il Cadore. Tuttavia, invitato da più parti, provo a riassumere le notizie che mi sono arrivate minuto per minuto quasi in tempo reale da "osservatori" presenti sul posto. 
Nel primo tempo la squadra è apparsa quella vista nel secondo tempo contro il Parona. Poco gioco e difficoltà nel creare occasioni da rete. Alcuni ragazzi sono apparsi poco concentrati e poco cattivi, forse sicuri di poter fare un sol boccone degli avversari, ultimi in classifica con sole 5 reti all'attivo e più di 30 al passivo. Invece sono proprio queste le partite più difficili da giocare che, se prese sotto gamba, possono comportare delle sorprese come effettivamente stava accadendo al termine del primo tempo, terminato con il Cadore in vantaggio per 2 a 1. Nella ripresa mister Edoardo scuote i ragazzi e per rimediare alla scarsa reattività della squadra dalla metà campo in su, effettua alcuni cambi che si dimostreranno decisivi. Tra questi, lo spostamento di quello che diventerà il vero trascinatore della squadra, il difensore centrale San (in foto), in posizione più avanzata. Si vede così una squadra diversa, più combattiva, che ribalta il risultato negli ultimi minuti proprio con due reti dello stesso San. Il derby termina con i ragazzi che portano San in tripudio per aver annullato lo svantaggio del primo tempo e portato l'Avesa alla vittoria. Da segnalare anche, sempre nel secondo tempo, un "goal non goal" di Giacomo T. non visto dall'arbitro. La prestazione odierna della squadra e in particolare di alcuni ragazzi ha permesso al mister di avere alcune conferme per il proseguimento del campionato. Al mister Edoardo vanno i complimenti per aver indovinato i cambi, rilevatisi fondamentali per il risultato finale, e per essere riuscito a scuotere la squadra in un momento in cui si poteva capitolare definitivamente. Adesso sotto con gli allenamenti per preparare al meglio la prossima partita contro il B.go Trento che potrebbe portare la squadra ad una posizione di classifica migliore. Avanti Avesa!!! Forza Giovanissimi!!! R.G.
Comments