Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Senza titolo‎ > ‎

Avesa HSM - La Vetta 4-2 : Avesa "sul la vetta"

pubblicato 9 nov 2013, 10:21 da Ferdinando Darra   [ aggiornato il 10 nov 2013, 09:50 da Alessandro Zamperini ]
Amerigo Borghi
Alessandro Guerra
Francesco Squarzoni
La squadra di mister Napoleone scende in campo con: Rigo, Prando, Tosi, Miulo, Orlandi, Dusi, Guerra, Rossi, Squarzoni, Parisato, Borghi a disposizione: Aprile, Bergamaschi, Candelieri, Cavallini, De Fortuna, Landi. Nonostante il campo pesante bella partita tra Avesa e La Vetta, partono meglio gli ospiti ben disposti in campo e intelligenti nel saltare il centrocampo la zona più pesante del campo, con lanci lunghi a cercare gli avanti, l’Avesa si difende ma non riesce a ripartire con ordine, buona l’intenzione di cercare gli esterni ma con troppi lanci spesso fuori misura o facile preda dei difensori avversari e al 9° minuto il La Vetta passa meritatamente in vantaggio anche se per pochi minuti perché al 12° Guerra rimette la partita in equilibrio, si fa coraggio l’Avesa e inizia a prendere un po’ di metri di campo agli avversari, coraggio premiato al 28° con la rete del vantaggio di Squarzoni vanificato al 40° con il pareggio degli ospiti. Si va al riposo sul 2 a 2, probabilmente giocare contro la prima della classe mette una marcia in più agli avversari che iniziano il secondo tempo a testa bassa palla lunga e pedalare, al 3° minuto Rigo salva la porta con un intervento alla mitico Garella, ci pensa l’ariete Squarzoni al 9° riceve palla sulla trequarti si beve quattro difensori e riporta l’Avesa in vantaggio, inizia il valzer delle sostituzioni per entrambe le panchine, cambi più dovuti alla stanchezza che a motivi tattici, ultima occasione per il La Vetta al 40° su punizione dal limite e ancora una volta Rigo dice no con un ottimo intervento sul palo opposto. Debutto stagionale per De Fortuna che si presenta subito con un buon tiro sul palo lontano del portiere che riesce solo a respingere corto sull’accorrente Borghi che insacca il 4 a 2 definitivo. Sostituzioni tutte nel secondo tempo al 7° Cavallini per Guerra, 18° Bergamaschi per Dusi, 38° Landi per Miulo, 43° De Fortuna per Squarzoni. Ammoniti Prando e Squarzoni.
D.F.
Comments