Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Giovanissimi 2005‎ > ‎

OLIMPICA DOSSOBUONO - US AVESA HSM 2-2

pubblicato 14 dic 2014, 09:25 da Gio Vigno   [ aggiornato il 17 dic 2014, 06:05 da Unione Sportiva Avesa HSM ]
OTTIMO PAREGGIO FUORI CASA DEI NOSTRI GIOVANISSIMI!


    Dal vostro inviato Vignola Giovanni

    Buona partita dei nostri ragazzi sull’ostico campo del Dossobuono, squadra che nella partita di andata ci aveva “pettinato” 7-3. Oggi non è stato così. Il pareggio è giusto ma se dobbiamo fare il computo delle azioni più pericolose forse meritavamo più noi. La squadra avversaria ha confermato l’ottima impressione suscitata nel match di andata, ben organizzati, aggressivi a centrocampo, veloci in attacco e in difesa, ma stavolta i nostri hanno opposto gioco e grinta. Reattivi a centrocampo, attenti in difesa e pericolosi in attacco le armi sfoggiate in questo incontro. In tutta la partita abbiamo subito su una indecisione difensiva e su un tiro dalla distanza. Non male.

Cronaca del primo tempo
Dopo una fase di studio dove la palla ristagna spesso a centrocampo inizia le ostilità Marco Berzacola con una incursione in attacco conclusa con tiro a lato. Su corner battuto pericolosamente dai nostri avversari uscita provvidenziale del nostro aitante Andrea Faltracco. Le squadre si affrontano a viso aperto e le schermaglie sono soprattutto nella parte mediana del campo dove Giacomo Dioguardi e Simone Zamboni battagliano con la scimitarra tra i denti. Fiammata improvvisa di Davide Cerpelloni che pesca con un passaggio filtrante Beppe Niccolò in posizione sospetta di fuorigioco, l’arbitro non fischia (se arbitro non fischia fuorigioco non è! Docet Boscov!!!) e Beppe può trafiggere il portiere avversario. 1-0. Reazione veemente del Dossobuono che con un traversone pesca l’attaccante ma il colpo di testa è fuori. Su incursione avversaria Daniele Vignola anticipa tutti e porge il pallone al proprio portiere, il passaggio è un po’ lento e il nostro estremo difensore non esce, sta di fatto che il veloce attaccante avversario si intrufola e ci punisce. 1-1. Peccato ma di positivo c’è che non ci demoralizziamo neanche un po’. Beppe ruba palla sulla tre quarti e scocca un tiro che però finisce a lato. Folata velocissima del n. 9 avversario ritorno di Daniele e chiusura di Dario Aprile e la minaccia viene sventata. Punizione di Davide bloccata dal portiere avversario. Corner, da una mischia la palla arriva a Giacomo Dioguardi che spara in porta da due metri, miracolo del portiere che ribatte la sfera e la agguanta dopo un altro tentativo di un nostro attaccante. Incredibile! Finiamo in attacco la prima parte di gara.

Cronaca del secondo tempo
Si ricomincia con Beppe che si beve in velocità due avversari, tiro secco che da l’impressione del gol, ma la sfera esce di poco; sulle tribune il grido di gioia dei supporters di fede avesana si spegne in gola! Altra nostra bella azione: Davide innesca sulla corsa Beppe che parte come un fulmine ma si allunga appena un po’ troppo la palla e favorisce l’uscita tempestiva del n. 1 avversario. Mannaccia! Siamo ancora pericolosi con un tiro dalla distanza di Davide alto. I nostri avversari sono molto intraprendenti ma noi siamo tosti e pericolosi. Punizione battuta da Davide sulla destra del fronte di attacco, tiro al volo di Nicolò Pighi ma la sfera esce a lato.
Il n. 9 avversario ci ruba palla sulla tre quarti, caracolla verso la nostra area e fa partire una autentica saetta arcuata che si infila sotto la traversa. Andrea non può nulla su questo tiro da manuale.1-2. Così dal possibile vantaggio subiamo la rete. Rischiamo grosso su un altro tiro del n. 9 che fortunatamente finisce a lato. Ci riprendiamo subitamente dalla scoppola e riannodiamo i fili della partita. Due punizioni di Davide finiscono entrambe alte. Da corner Marco incoccia di testa la sfera ma la indirizza alta. Finalmente arriva l’agognato pareggio. Davide alla terza punizione centra il bersaglio. Fa partire un bolide che si insacca imparabilmente. Olè! 2-2. C’è ancora il tempo per una conclusione sempre di Davide che però finisce fuori. Termina l’incontro con entrambe le squadre spossate ma che escono tra gli applausi del folto pubblico.

Risultato giusto, forse un po’ stretto, resta comunque la buona prestazione contro un compagine, come già detto, veloce grintosa e aggressiva. Tutti i ragazzi hanno dato il loro positivo contributo. Lunedì Santa Messa dello sportivo, ultimi allenamenti e poi buone feste a tutti. Ci rivediamo per le partite all’anno prossimo.

Sempre Forza Avesa e Forza Giovanissimi!!!

Vignola Giovanni
Comments