Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Giovanissimi 2005‎ > ‎

BORGO TRENTO vs A.H.S.M - 0-3

pubblicato 8 dic 2013, 02:01 da Gio Vigno

      MASSIMO RISULTATO CON IL MINIMO SFORZO…

       Dal vostro inviato Vignola Giovanni

       Vittoria dei nostri Giovanissimi nel derby con il Borgo Trento. Di solito i derby sono partite molto sentite e agonisticamente tirate. Oggi non è stato così: per lunghi tratti del match le due squadre sembravano quasi cullarsi nella tranquillità e nella serenità di una limpida giornata di sole. Fuoco e fiamme dalle panchine da parte dei due mister che per tutta la partita hanno incitato ed esortato i propri giocatori a mettere in campo dosi più massicce di grinta. Alla lunga è uscita vittoriosa la nostra squadra per il maggior tasso tecnico e la maggior organizzazione, anche difensiva.
Resta la soddisfazione di una bella vittoria in trasferta, di una classifica alla fine del girone d’andata direi buona, e la consapevolezza che la squadra c’è e che può misurarsi a viso aperto con tutti gli avversari.

Cronaca del primo tempo:
Inizia la partita con una lunga fase chiamiamola di studio (o di non belligeranza…). Apre le danze Lorenzo Gonella con una bella azione sulla sinistra, cross basso e teso che la difesa libera. Prolungata azione in area sempre di Lorenzo che semina il panico ma conclude debolmente di destro. Rubiamo palla sulla tre quarti con Davide Cerpelloni che si libera e scocca una saetta che si insacca imparabilmente. Senza grandi sforzi siamo già 0-1. Azione di Lorenzo che libera Davide, botta a colpo sicuro….ma incredibilmente la palla esce di lato. Bella azione di Nicolò Pighi che invita al tiro Davide anticipato di un soffio da un difensore. Rischiamo moltissimo su due incursioni del loro centravanti che nella prima si invola tira, Sebatiano Villardi para, la palla però sta per entrare in porta ma Cristian Fornasini salva sulla linea. Altra azione del loro attaccante che al momento del tiro per fortuna incespica sul pallone…ci è andata ricca! Ci presentiamo in area avversaria con Davide che tira da distanza ravvicinata, paratona del loro portiere ci riprova Lorenzo palla ribattuta in calcio d’angolo…pazzesco! Un paio di tiri dalla distanza non impensieriscono il nostro portiere. Allo scadere del tempo altro gol sfiorato. Su calcio d’angolo ad un metro dalla porta Dioguardi Giacomo calcia alto.

Cronaca del secondo tempo:
Non vi nascondo che il secondo tempo inizia con grande apprensione da parte dei supporters dell’Avesa, visto lo striminzito vantaggio e la pericolosità in avanti del loro centravanti. Come volevasi dimostrare, incomprensione difensiva tra Dario e Sebastiano, inserimento tra i due del n. 9 e tiro per fortuna errato. Siamo ancora un po’ molli, c’è la sensazione che se la squadra volesse potrebbe chiudere la partita facendo soffrire meno i sui tifosi. Per fortuna ci pensa Davide che dopo una azione personale fa partire un tiro/cross che induce un difensore alla maldestra deviazione nella propria porta. Classico autogol. 0-2. Respiriamo un po’ anche se il Borgo Trento ci preme nella nostra tre quarti non facendoci ripartire. La prima volta che questo succede segniamo il terzo gol. Classico contropiede velocissimo di Lorenzo che dal limite dell’area fa partire una bordata che gonfia la rete. 0-3. Chiudiamo la gara con un altro tiro di Lorenzo questa volta però fuori bersaglio. Strana punizione concessa dall’arbitro al limite della nostra area, il tiro però viene parato dal nostro attento portiere. Portiamoci a casa la vittoria, e anche il fatto di non aver subito gol. Resta comunque la consapevolezza che in futuro bisognerà ritrovare la determinazione sfoggiata nelle gare precedenti.

In questa partita sono da segnalare Federico Avesani per la sua grinta e la sua volontà nel presidiare il nostro centrocampo, anche Daniele Vignola e Zeno Berni hanno disputato una buna gara per sicurezza e aggressività. Buono anche l'esordio di Paiola Alessio.

Intervista al Mister
Come di consueto abbiamo incontrato mister Fontana a caldo alla fine dell’incontro:
Giornalista: “Mister un commento sulla gara di oggi!”
Mister: Che presuntuosi che siamo stati! Unica cosa da salvare i tre punti!”
Salutiamo il nostro giustamente esigente mister e… alla prossima.

Forza Avesa, Forza Giovanissimi!!

Vignola Giovanni

Comments