Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Giovanissimi 2005‎ > ‎

AHSM - Paluani Life : 1 - 3

pubblicato 19 ott 2013, 08:39 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 21 ott 2013, 00:40 ]
SCONFITTA CON ONORE PER I NOSTRI GIOVANISSIMI

Dal vostro inviato Vignola Giovanni

Commento
Terza partita dei Giovanissimi contro una buona compagine come quella del Paluani Life. La nostra formazione iniziale presenta alcune novità nella composizione, frutto della volontà del mister, noi aggiungiamo giustamente, di dare spazio e possibilità a tutti i ragazzi. Il copione della partita rispecchia quello di altre prestazioni della nostra squadra. Ottimo primo tempo, numerose occasioni non concretizzate, subiamo il gol poco prima dell’intervallo. Nel secondo tempo cediamo spazio agli avversari che segnano il secondo gol e qui andiamo in crisi, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Dovremmo sopperire alla nostra giovane età e alla “leggerezza” fisica con la grinta, questo molto spesso non succede.
La squadra sicuramente potrà solo migliorare, acquisendo sicurezza e consapevolezza nei propri mezzi. E’ vero che con i se e con i ma non si va da nessuna parte, ma se riusciamo a concretizzare la metà delle occasioni che creiamo saranno problemi per tutti gli avversari.

Coronaca del primo tempo
Buon inizio, dopo alcuni minuti di studio reciproco infuochiamo subito la partita con una folata offensiva di Lorenzo Gonella, solo davanti al portiere avversario scocca una “bomba” che purtroppo esce appena alta sopra la traversa. Risponde il Paluani con una punizione dal limite neutralizzata dal nostro portiere Sebastiano Villardi. Contropiede magistrale dei nostri ragazzi, cross di Beppe Nicolò, il loro portiere sfiora appena e mette fuori causa Nicolò Pighi che per un soffio non riesce a ribadire la sfera in rete. Azione di Beppe Nicolò con tiro troppo debole per impensierire il portiere avversario. Veloce ripartenza di Lorenzo che tira dalla sinistra appena fuori. Subito dopo Nicolò Pighi si destreggia al limite dell’area avversarie e fa partire un bel tiro di sinistro, la palla sbatte sul palo interno e finisce in rete. Tutto molto bello. 1-0. Reazione dei nostri avversari con un tiro alto senza pretese. Stiamo comandando il gioco…e subiamo il gol!! Miracolo di Sebastiano su tiro basso e angolato dei nostri avversari, sul conseguente calcio d’angolo mischia in area, mezza rovesciata rocambolesca pallone nel sette. 1-1. Fine primo Tempo.

Cronaca del secondo tempo
Inizia la seconda parte della partita con una fase di stanca, azioni frammentate soprattutto a centrocampo. Riaprono le ostilità Pighi con un tiro parato e Davide Cerpelloni con una bella azione personale con tiro dalla distanza fuori dallo specchio della porta. Dagli spalti si comincia a intravedere un rallentamento della carica agonistica dei nostri ragazzi. Ci abbassiamo troppo in difesa e non ripartiamo più come nel primo tempo, infatti rischiamo su un bel tiro dalla distanza del Paluani, per fortuna fuori non di molto, ma un secondo tiro dalla distanza, rimbalza davanti al nostro portiere e ci trafigge. 1-2. Riusciamo a fare poco: solo un’azione personale di Beppe Nicolò sulla sinistra con tiro parato. La squadra non reagisce e subiamo la terza segnatura su calcio d’angolo. Addirittura due attaccanti avversari effettuano il taglio, prendono un vantaggio sui diretti controllori e uno dei due ribadisce in rete. 1-3. Rischiamo di andare in “barca”. Su un rinvio errato i nostri avversari colpiscono il palo. Verso la fine del tempo abbiamo un moto di orgoglio con Lorenzo che cerca ancora la via della rete. Finisce qui il match. Peccato, ci manca concretezza e continuità, ma la squadra c’è.

In questa partita mi sento di segnalare Dario Aprile per l’impegno e la grinta dimostrata e Nicolò Pighi sicuramente per il bel gol segnato ma soprattutto per l’ottima prestazione fatta di impegno, corsa e qualità.

Intervista al Mister

Abbiamo incontrato mister Fontana a caldo alla fine dell’incontro:
Giornalista: “Allora mister un commento!”
Mister:”Siamo alle solite. Buon primo tempo, caliamo alla distanza e quando subiamo gol ci demoralizziamo oltre il lecito. Ho cambiato un po’ la squadra ma il risultato è stato analogo. Difettiamo di maturità e carattere. Sono comunque fiducioso, vedo il bicchiere mezzo pieno valutando positivamente il bel primo tempo. E’ lapalissiano che le partite si vincono alla fine dei 70 minuti e quindi lavoreremo di conseguenza.”

Salutiamo il nostro mister, e vi diamo appuntamento a sabato…con il derby contro il Cadore e ho detto tutto…!!!!

Alla prossima e sempre Forza Avesa e Forza Giovanissimi!

Vignola Giovanni

 

 








Comments