Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Esordienti 2005‎ > ‎

L'Avesa HSM VINCE 22° Torneo Atlas Verona ’83

pubblicato 4 giu 2013, 07:27 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 4 giu 2013, 07:33 da Alessandro Zamperini ]
BELLISSIMA VITTORIA DEGLI ESORDIENTI AL TORNEO ”ATLAS” B.go Venezia

IL NOSTRO PORTIERE SEBASTIANO VILLARDI PREMIATO COME MIGLIORE PORTIERE DEL TORNEO!

US AVESA HSM – ATLAS 12-11 DOPO I CALCI DI RIGORE (2-2 TEMPI REGOLAMENTARI)

Dal nostro inviato Giovanni Vignola

Commento iniziale: altalena di emozioni non adatte ai deboli di cuore al torneo ATLAS di Borgo Venezia dove i nostri ragazzi hanno vinto con grande merito il prestigioso torneo contro la squadra di casa, dopo un’infinita serie di rigori. Sugli spalti gremiti in ordine di posto da numerosi sostenitori delle due squadre, ci hanno onorato con la loro presenza il neo-presidente Ivano Avesani ed il consigliere Carlo Bona Veggi che hanno partecipato con passione alla visione del match e ai festeggiamenti finali dei nostri ragazzi.

Primo tempo: la partita è iniziata con un po’ di timore ed emozione dei nostri esordienti. La squadra di casa per contro è partita fortissimo con un’azione molto incisiva sventata con una parata miracolo del nostro portiere Seba Villardi, purtroppo preludio al gol subito dai nostri. La squadra ha ripreso con fatica il bandolo della matassa, favorita da una tattica del fuorigioco praticata dall’Atlas. Quasi un suicidio contro una compagine come la nostra dotata di attaccanti veloci e che fa delle ripartenze la sua arma vincente. Infatti, con tre azioni quasi identiche prime Beppe Nicolò si è trovato davanti al loro portiere concludendo però a lato, poi Davide Cerpelloni ha concretizzato due azioni personali mettendo a segno una fantastica doppietta personale, portando la nostra squadra al riposo in vantaggio 2-1.

Nel secondo tempo non abbiamo concretizzato due azioni gol clamorose! La prima con Beppe Nicolò che lanciato oltre i difensori avversari ha calciato addosso al portiere. La seconda con Nicolò Pighi che solo davanti al loro estremo difensore purtroppo ha calciato a lato. “Gol sbagliato gol subito!”, infatti, quasi al termine del tempo regolamentare, abbiamo abbassato il baricentro della squadra e subito il secondo gol. Risultato 2-2 alla fine del tempo regolamentare.

E qui è iniziato uno stillicidio di emozioni con la lotteria dei rigori!!!

Il nostro mister ha individuato in Nicolò Pighi, Giacomo Dioguardi, Simone Zamboni, Daniele Vignola e Beppe Nicolò i primi cinque rigoristi.

Inizia l’Atlas tiro gol. Tiro un po’ debole ma efficace di Nicolò Pighi che segna il primo rigore. 1-1

Gol dell’Atlas e risposta di Dioguardi con un rigore angolato. 2-2

Segna il terzo rigore l’Atlas e colpo al cuore con il rigore di Simone che colpisce la traversa ma per fortuna il pallone poi entra pure angolando il tiro. 3-3

Perfetto il quarto rigore dell’Atlas e bomba imprendibile di Daniele sulla sinistra del portiere. 4-4

L’Atlas segna anche il quinto rigore pareggiato da Beppe Nicolò. 5-5

E ora si va ad oltranza. Gol dell’Atlas. Risposta perfetta di Davide Veronesi. 6-6

Conclusione e gol dei nostri avversari. Bel rigore calciato da Sebastiano. 7-7

Rigore perfetto della squadra di casa. Rigore altrettanto efficace di Guglielmo. 8-8

Finalmente errore dell’Atlas. Ma sbagliamo anche noi con Fabio che calcia a lato.8-8

Secondo errore della squadra avversaria. Secondo errore nostro con Lorenzo. 8-8

Gol dell’Atlas. Gol del capitano Davide Cerpelloni. 9-9

Terzo errore dell’Atlas. Si avvicina al dischetto Nicolò Pighi, i secondi passano lentissimi, parte la rincorsa e gooooooollllllllllllllllllll!!!!!! 10-9

L’AVESA vince il torneo!!!! Tripudio tra i giocatori e sugli spalti con cori di giubilo!!!

Sono seguite le premiazioni della Squadra come prima classificata e del nostro portiere Sebastiano come migliore estremo difensore del torneo! E poi festa grande dei nostri ragazzi con i loro allenatori, il presidente Ivano Avesani (primo trofeo vinto da neo-presidente), Carlo Bona Veggi e con tutti i numerosi genitori, nonni, zii e sostenitori tutti.

Prestazioni da segnalare: la squadra tutta ovviamente, ma, questa volta vogliamo segnalare i ragazzi che al torneo hanno partecipato giocando poco o per nulla, ma che ieri erano là a sostenere i compagni con lo spirito di squadra e gruppo che alla fine ha fatto la differenza (i ragazzi sono stati meritatamente premiati con medaglia come i compagni che hanno giocato la finale).

Ora, poiché questo è l’ultimo articolo di quest’anno, vorrei ringraziare a nome di tutti i genitori prima di tutto Giampietro Fontana e Claudio Cerpelloni, i nostri allenatori, che hanno infuso nei ragazzi il più autentico e vero spirito sportivo, fatto di impegno e determinazione sempre nel rispetto delle regole e degli avversari. Colgo l’occasione anche per ringraziare la società USD AVESA HSM per l’opportunità data ai nostri ragazzi di poter praticare uno sport in un ambiente positivo e sano, tutto questo possibile per l’impegno costante, appassionato e competente di tanti volontari che a partire dal presidente quotidianamente si danno da fare con vero spirito di servizio. Forza Avesa!!!

Aneddoti: adesso possiamo svelarlo, il mister nei giorni prima della partita, rispondendo per sms a Norman hedini, papà di Enrico, che aveva chiesto contro chi avremmo giocato, aveva scritto che avremmo vinto come il Liverpool in casa della Roma nella famosa finale di Coppa Campioni del 30 maggio del 1984 (quella sera il Liverpool vinse ai rigori a Roma contro i padroni di casa della Roma … noi contro l’Atlas, in casa dell’Atlas, ai rigori e … il 2 giugno, 29 anni dopo).

P.S. Un ringraziamento particolare a Carlo Bona Veggi nell' aggiornamento del sito, ma organizzaremo un team che lo aiuterà in futuro nella pubblicazione dei post, impareremo ....… volontari: a raccolta!!

G.V.
Comments