Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Esordienti 2° anno‎ > ‎

GRANDE PRESTAZIONE ESORDIENTI A 9

pubblicato 27 set 2015, 01:18 da Maurizio Gambadoro   [ aggiornato il 27 set 2015, 01:20 da Alessandro Zamperini ]
nella prima,e purtroppo ultima partita della stagione, gli esordienti a 9 si sono confrontati con i pari età del Borgoprimomaggio.

Ultima partita perché, purtroppo, visti gli impegni invernali di parecchi giocatori delle annate 2003 e 2004, non siamo in grado di assicurare, degnamente, la partecipazione ai campionati sia della squadra a 11 sia della squadra a 9. La società ha deciso quindi, dopo aver affrontato la cosa con i genitori degli atleti, di partecipare al solo campionato ESORDIENTI A 11.

La partita giocata contro il Borgoprimomaggio era stata da tempo programmata ed è stata giocata, anche, per mantenere fede alla parola data.

E' stata l'occasione per aggregare alla squadra quattro ragazzi della squadra dei pulcini del 2005.

Partita iniziata in sordina dai nostri che, dopo aver superato un po' l'emozione e, per qualcuno, la novità del campo a 9, hanno iniziato a macinare gioco gestendo la partita in ogni settore.
La sensazione dalla panchina, e credo anche dagli spalti, era che non fosse assolutamente la prima partita giocata assieme.
Buoni scambi, fraseggi interessanti, a tratti anche buona circolazione di palla.
Abbiamo scoperto con piacere che i "nuovi acquisti" si sono già inseriti nella squadra giocando spesso a testa alta.
Tutti i ragazzi sono riusciti a gestire, come fanno durante gli allenamenti, sia la fase offensiva sia la fase difensiva.
Complimenti a tutti i ragazzi ed anche ai tifosi sugli spalti che hanno, costantemente, sportivamente incitato i nostri ragazzi.
In conclusione tre tempi giocati con buon ritmo e con ottime risposte per l'allenatore Paolo. 

Abbiamo intrapreso un percorso che, crediamo, ci porterà a giocare sempre meglio e con sempre più soddisfazione.
Dobbiamo perciò lavorare molto e bene.
C bisogno di costante partecipazione agli allenamenti, di concentrarsi su quello che gli allenatori illustrano e chiedono.

Siamo certi che il mix 2003 e 2004 sia un collettivo in grado di regalare grandi soddisfazioni sia ad ogni giocatore sia alla società.

E' noto a tutti che alla società interessa la crescita dei giocatori e della squadra e NON il risultato del campo.

E adesso andiamo tutti a giocare sul campo grande sapendo che niente ci può spaventare. 
ą
Alessandro Zamperini,
27 set 2015, 01:18
Comments