Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎

Calcio Esordienti 2° anno


Stagione sportiva 2019/2020 ESORDIENTI 2° ANNO GIRONE 1

pubblicato 30 set 2019, 01:30 da Unione Sportiva Avesa HSM

    Parte il torneo dei nostri esordienti 2° anno. I nostri ragazzi sono carichi e vogliosi di iniziare un torneo entusiasmante e divertente.
Di seguito pubblichiamo il calendario e i riferimenti delle squadre partecipanti.

Esordienti 2006 per il secondo anno consecutivo in finale a Montorio! Che spettacolo!!!

pubblicato 31 mag 2019, 08:36 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 31 mag 2019, 08:36 da Alessandro Zamperini ]

     Marciano spediti i nostri Esordienti 2006 in questo finale di stagione. Dopo aver trovato la quadratura del cerchio, ora stanno raccogliendo i frutti di quanto seminato. L'annata sembra una fotocopia della scorsa stagione quando i ragazzi, allora guidati da Luca Sartori, raggiungevano a fine stagione due finali consecutive al torneo di Montorio e di Negar. Anche quest'anno, un finale di campionato in crescendo, con un buon miglioramento del gruppo. Le prime amichevoli a 11 e il torneo volgono al termine, ma andiamo con ordine. Un mese fa terminava il campionato, ricco di buone prestazioni e qualche caduta fisiologica. La ciliegina sulla torta è stata riuscire a dare filo da torcere all’Hellas Verona. Poi si iniziano le prime amichevoli “come i grandi”, su un campo regolamentare a 11, che si concludono con piacevoli spunti. Infine si inizia il torneo “Arganetto” a Montorio, a cui partecipano molte squadre di valore. L’inizio non è dei migliori, capitoliamo con la Virtus. La seconda gara ci vede opposti alla squadra che lo scorso anno ci batté ai rigori in finale, vale a dire l’Intrepida, ma riusciamo a portare a casa un’ottima vittoria e una buona prestazione che ci ridà coraggio ed entusiasmo. L’ultima giornata del girone affrontiamo nuovamente il Locara, già incontrato in campionato, e dopo esser passati in vantaggio, i nostri avversari rimontano. Accediamo ai quarti di finale dove incontriamo l’Olimpica Dossobuono, squadra molto ordinata. Non disputiamo una buona prestazione, anzi, ma riusciamo ad imporci con margine. In semifinale incontriamo il blasonatissimo San Zeno, ben consci del grande valore degli avversari. Vista la maggior dote tecnica dei nostri avversari, puntiamo soprattutto al contenimento e alla successiva ripartenza, arma vincente, visto che a fine primo tempo siamo con il doppio vantaggio in tasca. Ad inizio ripresa, con un’azione combinata i nostri avversari accorciano e iniziamo ad avere paura. A metà tempo chiudiamo la partita ed amministriamo il vantaggio, chiudendoci bene. Siamo per il secondo anno consecutivo in finale!!!

Giovanni Volpato

La società si unisce al plauso per tutti i 16 ragazzi che, ancora una volta, hanno dimostrato, impegno, entusiasmo, di non mollare mai e di seguire quanto impartito loro dal mister. Lunedì ci sarà la finale, la seconda in due anni, ciò non è un caso. Lodi lodi lodi vanno soprattutto a mister Giovanni Volpato e al suo staff, per la pazienza, l'impegno e la dovizia tecnica con la quale hanno plasmato un bellissimo gruppo. Un ringraziamento ai predecessori: i tecnici  Daniele Raimondi e Dario Zanardi che hanno seguito i ragazzi durante la fase autunnale. Forza Esordienti e forza Avesa!!!

TORNEO ESORDIENTI 2006 - GIRONE C DA FEBBRAIO A MAGGIO 2019

pubblicato 28 gen 2019, 06:40 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 28 gen 2019, 06:40 da Alessandro Zamperini ]

PUBBLICHIAMO IL CALENDARIO E I RIFERIMENTI DELLE SQUADRE, RESPONSABILI E CAMPI DI GIOCO PER I NOSTRI ESORDIENTI SECONDO ANNO NATI NEL 2006.


TORNEO ESORDIENTI 2° ANNO (2006) - CALENDARIO GARE

pubblicato 3 ott 2018, 12:08 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 4 ott 2018, 09:18 da Alessandro Zamperini ]

ESORDIENTI 2006 ALL'ARREMABAGGIO STA PER INIZIARE IL CAMPIONATO!!!
Di seguito pubblichiamo calendario delle gare con tutti i riferimenti e informazioni necessarie (Società, referenti, n, di telefono, campi gara ecc.)




STRAORDINARI PER I NOSTRI 2006...DUE FINALI IN DUE GIORNI!!!

pubblicato 4 giu 2018, 23:38 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 5 giu 2018, 00:38 da Alessandro Zamperini ]

 Sconfitti nelle due finali disputate nell'arco di 48 ore ma teniamo alto con onore il vessillo dell'Avesa! Valpolicella cup 5-2 in finale contro Negrar....i ragazzi sono scesi in campo stanchi dopo tre giorni di partite disputate al mattina e al pomeriggio. Tengono testa per poco ma poi cedono allo strapotere fisico dei più freschi avversari. Finale di Montorio persa ai rigori, sbagliamo l'ultimo rigore dopo una bella partita di finale giocata con carattere e personalità, nel primo tempo abbiamo dominato ma non concretizzato mancando diverse occasioni da rete. Arriviamo alla lotteria dei rigori dove appunto sbagliamo il quinto....peccato! Bravi tutti, i ragazzi e il mister per l'impegno profuso a piene mani e lodi e complimenti all' organizzazione dei tornei. Per i nostri rimane la grande soddisfazione di aver eliminato con merito i favoriti Montorio prima e poi Virtus e aver giocato la finale con piglio e grinta. Non abbiamo vinto per un episodio sfortunato ma rimane la soddisfazione di un secondo piazzamento molto onorevole! Bravissimi e forza Avesa!




BATTUTA LA VIRTUS SIAMO IN FINALE!!!! ALEEEEE!!!

pubblicato 2 giu 2018, 03:02 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 2 giu 2018, 06:04 da Alessandro Zamperini ]

Al torneo di Montorio i nostri esordienti 2006 fanno il colpaccio e battono i blasonati avversari della Virtus 1 a 0 con una gara intelligente ed accorta, grande gruppo il nostro con una compattezza ed uno spirto di sacrificio invidiabili!! Non batti la Virtus se non butti il cuore oltre l'ostacolo. Bravissimi!! Ora la finale è nostra! Forza Avesa!!!
(nella foto i due capitani che con grande spirito sportivo si danno la mano)

TORNEO GIAROLA DI MONTORIO: SIAMO IN SEMIFINALE!!

pubblicato 30 mag 2018, 00:25 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 30 mag 2018, 01:32 da Alessandro Zamperini ]

   Con impeto accediamo alla semifinale del prestigioso torneo, dovremo incontrare venerdi 1 giugno La Virtus, avversario molto ostico e superfavorito alla vittoria finale...ma noi abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno!!! I ragazzi hanno già dimostrato di che pasta sono fatti e ce la metteranno tutta per mettere in difficoltà il blasonato avversario e per tentare di accedere alla finale. Grandi lodi e complimenti a tutti gli esodienti 2006 e a mister Sartori...ed un grande in bocca al lupo!!!
g.v.

Ma che sfortuna!!!

pubblicato 8 apr 2018, 02:56 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 8 apr 2018, 02:56 da Alessandro Zamperini ]

Continua la sfortuna per gli esordienti 2006 che purtroppo non riescono a ritrovare la vittoria, sconfitti anche ieri sul campo del Pedemonte.
Partiamo sempre con la nostra consueta calma, infatti nel primo tempo c'è poco da segnalare, ma è nel secondo tempo che proviamo a rompere questa scia negativa, anche se il pronostico dava per favoriti gli ospiti di casa, siamo noi ad avere le occasioni più clamorose. I padroni di casa giocano con una difesa molto alta, quasi a ridosso del centrocampo, lasciando ampi spazi per le imbucate di Riccardo verso il nostro attaccante Franco.
Ma è Giorgio che ci fa sussultare ancora, con le sue serpentine alla Messi che tagliano in due centrocampo e difesa, una, due, tre, quattro, un paio di assist che purtroppo non riusciamo a finalizzare, ci troviamo almeno tre volte a tu per tu con il portiere, prendiamo anche un palo, il nostro centrocampista sembra incontenibile, si permette anche il lusso di recuperare un paio di palloni con giocatori di stazza ben superiore, è lui che suona la carica, seguito subito da Ricky che sforna assist, Giuseppe che si ritrova a fare gli straordinari come terzino, Davide che oltre a ruggire su chi si avvicina all'area riparte in contropiede arrivando anche al tiro. Il gol è nell'aria, "l'è maùro"(come si diceva una volta allo stadio) tutti sono lì ad aspettarlo.
Ma su un'azione apparentemente innocua prendiamo il gol degli avversari,  in clamoroso fuorigioco, stop, crolliamo come un castello di sabbia, vuoi per la stanchezza, o per i primi caldi ci fermiamo e chiudiamo il secondo tempo sotto 1-0.
Rientriamo in campo per il III, ma paghiamo dazio per lo sforzo fatto nel secondo, e il Pedemonte ne mette dentro altri 3.
Si sapeva che non era una partita facile, a tratti siamo stati nettamente superiori, dobbiamo ripartire da queste cose positive e lavorare con fiducia e serenità ed allora ritornerà anche la vittoria.

S.R.


Cuore e fango

pubblicato 18 mar 2018, 00:31 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 18 mar 2018, 00:31 da Alessandro Zamperini ]

La VI partita di campionato per gli esordienti 2006 contro i pari età dell'Ambrosiana si è giocata ieri, sabato 17/3, su un terreno che più che a un campo da calcio assomigliava ad una enorme pozzanghera di fango.
Con una formazione fortemente rimaneggiata Mr. Luca deve reinventarsi centrocampo e attacco. Come è nostra consuetudine, noi partiamo con la calma di un trattore diesel di prima generazione, mentre i nostri avversari subito ci aggrediscono a tutto campo, ci difendiamo ma non riusciamo a ripartire, questo sarà il leitmotiv di tutta la partita. Le palle che i nostri centrocampisti riescono a giocare si contano sulle dita di una mano. L'Ambrosiana non sfrutta le fasce e attacca perlopiù per vie centrali impegnando costantemente i nostri difensori Martino e Thomas, il quale sarà autore di una gara stoica, ed anche Paolo costretto a salvarci in più di un'occasione.
Sentiamo costantemente la mancanza di un centrocampo che faccia da filtro, che spezzi il gioco avversario e nessuno dei nostri mediani  in campo oggi ha queste caratteristiche, adatti soprattutto alla fase d'attacco. Nonostante questo giochiamo con grande cuore, subiamo solo un gol per tempo ( 1-0, 1-0, 1-0), contro una squadra di caratura superiore e con noi fortemente rimaneggiati.
Dal secondo tempo in poi proviamo ad alzare il baricentro, cercando fortuna in attacco, ma veniamo spesso presi in contropiede, ed è qui che inizia la vera partita di Thomas,  in trance agonistica ferma gli avversari con innumerevoli scivolate, spazza via, blocca i tiri ma soprattutto lotta costantemente con un attaccante della sua stazza e dotato di tecnica, velocità e loquacità (probabilmente una delle più belle partite della sua carriera). Da sottolineare la scivolata che dopo aver corso per una una ventina di metri tagliando il campo, si getta in scivolata (al limite del regolamento) portando via pallone, gambe e tutto quel che si trovava sulla sua strada, facendo esultare i tifosi e meritandosi le congratulazioni di tutti i suoi compagni alla fine del tempo.
Due righe vanno spese anche per i giocatori prestati dai 2007, i quali hanno fatto sicuramente una dignitosa figura, su un campo più grande di quello a cui erano abituati, contro una squadra forte, in una partita difficile,  si sono gettati nella mischia senza paura. Molto bravi.

S.R.


Parona Vs. Avesa 1-1

pubblicato 26 feb 2018, 12:47 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 26 feb 2018, 12:47 da Alessandro Zamperini ]

Nel terzo turno di campionato gli esordienti dell'Avesa pareggiano 1-1  sul campo del Parona.
Nel primo ci difendiamo con ordine, rischiamo poco o nulla, recuperiamo un paio di buoni palloni con Franco, teniamo sempre l'avversario in tensione con le ripartenze di Gabriele ma è con Luca che portiamo a casa il  tempo, con un gol nato sulla fascia destra che ci porta in vantaggio con un tiro preciso ad incrociare.
Nel secondo tempo rischiamo qualcosa ma riusciamo però a renderci pericolosi in un paio di occasioni, degna di nota l'azione di Matteo che si invola sulla fascia, entra in area, scarica per Giuseppe che la mette in mezzo sulla quale nessuno dei nostri riesce ad arrivare.
Il terzo tempo ce la giochiamo alla pari fino a quando (dopo un presunto fallo) nasce un contropiede sul quale i padroni di casa vanno in vantggio.
Dopo qualche minuto è il raddoppio (alcuni dicono in fuorigioco), rovesciata, Paolo respinge ne nasce una piccola mischia sulla quale il più veloce è l'attaccante del Parona.
Sicuramente una prova migliore rispetto a quella di sabato contro il Pedemote, ma anche oggi è stata evidente la carenza di grinta,di aggressività, troppo spesso subiamo nei contrasti, anche quando siamo numericamente superiori. Una bella gatta da pelare sulla quale i nostri giovani esordienti dovranno lavorare.

S.R.

1-10 of 76