Calcio‎ > ‎Blog Calcio‎ > ‎Calcio Allievi‎ > ‎

US Cadore - A.H.S.M. : 1 - 1 (recupero)

pubblicato 4 apr 2014, 01:54 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 4 apr 2014, 01:54 da Alessandro Zamperini ]
Alessandro Fraizzoli
Grande partita degli Allievi di Avesa in quel di Via Santini, regno del Cadore! Derby tiratissimo, come dev'essere un derby stracittadino come quello tra Avesa e Cadore. Bella partita e neanche un ammonito, come l'arbitro a fine partita ha voluto precisare, a dimostrazione che i ragazzi da ambo le parti hanno cercato di superarsi con sano agonismo e voglia di vincere! I nostri ragazzi, in formazione come al solito rimaneggiata a causa dei soliti infortunati e con l'aggiunta di Bergamaschi acciaccato dalla precedente partita disputata la sera prima con la Juniores e con Davide Cerpelloni dal primo minuto in campo, hanno buttato il "cuore oltre l'ostacolo" disputando la più bella partita del campionato e offrendo sprazzi di bel gioco, pressando gli avversari nella propria area. Bravi i nostri ragazzi a reagire all'iniziale colpo di KO del Cadore passato immediatamente in vantaggio dopo 30 secondi dall'inizio della partita, causa uno svarione e incomprensione tra i nostri difensori: il classico "mia, tua....Sua " e così Beretta ha dovuto raccogliere il pallone nel sacco. Ma è stato l'unico pallone raccolto dal nostro portierone, perchè da allora fino alla fine della partita è assurto a migliore in campo facendosi trovare sempre pronto a respingere ogni attacco avversario. Da allora i suoi compagni hanno cominciato a macinare gioco e già Tosi alla fine del primo tempo ha avuto l'occasione per pareggiare a tu per tu col portiere avversario. Pareggio che arriva a metà del secondo tempo a conclusione di una costante pressione nella metà campo avversaria con un bellissimo colpo di testa del nostro bomber Fraizzoli, che devia in gol una punizione pennellata dal capitano Bighignoli! E due minuti dopo si sarebbe potuto chiudere la partita, ma purtroppo sempre Fraizzoli liberatosi in piena area avversaria colpisce troppo debolmente la palla che viene così abbrancata dal portiere. Quindi il finale al cardiopalma con una pinizione a due fischiata dall'arbitro contro di noi per un presunto passaggio indietro di Berzacola a Beretta che inconsapevolmente blocca la palla con le mani. Tutti i ragazzi sulla linea di porta e per fortuna la palla va fuori! Fischio di chiusura ed esultanza dei ragazzi con doccia fredda per Beretta: MVP della partita!
Comments