Archivio‎ > ‎

Comunicazioni


I NOSTRI BIMBI E I RAGAZZI DEL 2003 INSEME ALLO STADIO BENTEGODI!

pubblicato 11 feb 2018, 07:34 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 12 feb 2018, 04:00 ]

 Reduci dal bellissimo torneo Carnevale Cup disputato ieri, oggi i nostri piccoli bimbi dei primi calci si sono recati allo stadio accompagnati dai loro allenatori, per assistere alla partita CHIEVO GENOA in un clima di festa e di divertimento...quello che alla fine è il gioco del calcio. Allo stadio anche i giovanissimi 2003 (vedere foto pubblicate), a bordo campo e sugli spalti...giornata di sport e di gioia, peccato che il Chievo abbia perso ma tutto molto bello lo stesso! Bravissimi tutti!!! Anche il nostro onnipresente Diego colonna insostituibile...bello anche il suo cappellino rosso!!!

CAMBIO AL VERTICE DELLA NOSTRA SOCIETA'...NUOVO PRESIDENTE E NUOVO VICEPRESIDENTE!

pubblicato 30 gen 2018, 04:08 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 2 feb 2018, 09:12 da mattia trimeloni ]

Maurizio Gambadoro
Mattia Trimeloni - D.S.
     MAURIZIO GAMBADORO E' IL NOSTRO NUOVO PRESIDENTE! MATTIA TRIMELONI SARA' IL SUO VICE!

     Nella riunione del Consiglio direttivo di ieri 29 gennaio 2018, sono state ratificate le nuove nomine. Come già anticipato durante la cena di Natale, IVANO AVESANI lascia la carica di presidente dopo anni di proficuo impegno ma rimarrà nel Consiglio Direttivo per continuare a dare il suo contributo di esperienza e saggezza. CARLO BONA VEGGI lascerà la carica di Vice Presidente perchè la vita lo porta a trasferirsi nella natia Bologna.
Ad entrambi va il nostro ringraziamento per tutto quello che hanno dato per il bene dll'Avesa. Una parola in particolare per IVANO, problemi familiari, di  lavoro e anche logistici lo hanno portato ad alleggerire un po' il suo impegno nella nostra Società. In questi anni ha dato tutto se stesso per sostenere, incoraggiare, dirimere variegate questioni e problemi sempre con equilibrio, buonsenso e saggezza encomiabili. Fortunatamente rimarrà nei gangli vitali dell'Avesa e sarà ancora e comunque punto di riferimento. Novello Presidente sarà quindi MAURIZIO GAMBADORO figura fondamentale già nel recente passato ma ancora più determinate ora. Impegno, entusiasmo, organizzazione e longimiranza sono alcune delle sue doti, che metterà, anzi che continuerà a mettere al servizio e per il bene dalla Società. In una società diletantistica come la nostra fatta dall'impegno di volontari la carica di presidente più che di onori è prima di tutto ricca di oneri: garanzia di ulteriore impegno nel servizio! Siamo certi che la passione che Maurizio mette in tutto quello che fa, insieme alla collaborzione di tutti,  sarà la benzina e la carica che gli farà affrontare il nuovo impegno con successo, per soddisfazione sua ma soprattutto per il bene dell'Avesa. MATTIA TRIMELONI sarà il nuovo Vice Presidente, colonna portante della società già ora per il suo entusiasmo, il suo impegno, la sua competenza e professionalità. Continuerà il suo preziosissimo lavoro anche nelle nuove vesti di Vice Presidente. Ragazzi che vi devo dire? Buon Lavoro! Da parte di tutti noi tantissimi auguri ma soprattutto penso sia importate non farvi mai mancare sostegno, collaborazione e aiuto per il bene dell'Avesa Calcio!
G.V.
  

PREMIATI I NOSTRI GIOVANISSIMI!!! MA CHE BRAVI!!!

pubblicato 18 dic 2017, 06:40 da Unione Sportiva Avesa HSM

    Nell'ambito dell'evento "GIOVANIGOL", alla presenza dei delegati FGCI veronese e con il patrocinio dell'Assessorato allo sport del comune di Verona sono stati premiati i nostri giovanissimi 2004:
MIGLIOR ATTACCO GIOVANISSIMI B, e premio come secondo bomber a FILIPPO CABIANCA, nostro giovane "puntero".
Premiata quindi la costanza e l'impegno dei nostri ragazzi. Lodi, lodi, lodi anche per Mister STEPHEN che ha saputo creare un bellissimo e coeso gruppo e ha saputo valorizzare le doti dei ragazzi che gli sono tati affidati, redendo onore e vanto a tutta la società USD AVESA! Bravissimi!
G.V.


ORARI DI SEGRETERIA

pubblicato 5 set 2017, 03:44 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 2 ott 2017, 07:44 ]

    ORARI 
SEGRETERIA
    MARTEDI' 17.30 18.30


     Per informazioni o appuntamenti contattare 
Chiara Braioni al 349 5073381

NELL'ATTIVITA' SPORTIVA...QUALCHE DOLORETTO? LEGGETE QUESTO POST POTREBBE ESSERE UTILE!!!

pubblicato 3 set 2017, 01:04 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 6 set 2017, 04:01 ]


LAVORI DI ABBELLIMENTO...NUOVA PAVIMENTAZIONE!

pubblicato 14 ago 2017, 00:18 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 4 set 2017, 23:58 ]

   Estate...campionati fermi, ma non si ferma l'attività per rendere più bello ed efficiente l'impianto sportivo di via del Casalino! Nuova recizione e nuovi varchi di accesso all'impianto, nuova pavimentazione degli spazi antistanti il campo, sono due tra i tanti interventi che si sono messi in cantiere. Tutto questo perchè la struttura sportiva sia sempre più accogliente ed efficiente per i bambini, i ragazzi e i giovani che frequenteranno l'impianto durante la stagione sportiva. Utilizzando proprie risorse sia finanziarie che di volontariato la società Avesa HSM mette il massimo impegno per abbellire e valorizzare al meglio la struttura che il Comune di Verona le ha dato in gestione. G.V.





RAGAZZI GRANDI NOVITA'!!!

pubblicato 28 giu 2017, 06:23 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 15 ago 2017, 10:50 da mattia trimeloni ]

 
  
  COMPLETATO IL RIASSETTO DELL’AREA TECNICA, SI RIPARTE CON NUOVO SLANCIO VERSO TRAGUARDI AMBIZIOSI
La nuova stagione è alle porte con numerose novità evidenziate come sempre dalle pagine del nostro sito. La più importante riguarda il completamento dell’organigramma voluto dalla Società per consolidare e strutturare al meglio l’area tecnica.
Ad affiancare il Direttore Sportivo Mattia Trimeloni ed il Responsabile del Settore Giovanile Maurizio Gambadoro è già da qualche mese all’opera Andrea Righetti, nuovo Direttore Tecnico della Scuola Calcio (categorie piccoli amici, primi calci, pulcini, esordienti e giovanissimi B) con il compito di supportare gli allenatori nel mettere all’opera il progetto tecnico in coordinamento con i supervisori del Chievo. Righetti porterà sul campo l’esperienza maturata nel medesimo ruolo nella Scuola Calcio Milan del BNC dal 2013 al 2016.
Da pochi giorni si è invece aggiunto il tassello mancante ed il profilo prescelto è sicuramente di primo livello. Il ruolo di Responsabile Area Tecnica Agonistica sarà ricoperto da Walter Bucci, volto notissimo nell’ambiente del calcio veronese per aver presieduto per 10 anni la sezione veronese dell’AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) oltre che per la brillante carriera da allenatore dove ha raggiunto importanti risultati sia a livello giovanile che di prima squadra a livello maschile (Fumanese, Caprino, Valeggio, Arbizzano, San Zeno) ma soprattutto femminile (ha guidato al primo storico scudetto l’allora Bardolino oggi AGSM Verona nella stagione 2004-2005). Per Walter, che risiede all’ombra del campanile di Avesa da ormai una vita, si tratta di un ritorno calcistico nella nostra società da dove ha preso il là la sua carriera di allenatore.
L’area tecnica si arricchisce inoltre del contributo, della passione e dell’entusiasmo di Simone Antolini, apprezzato giornalista sportivo e sempre molto attivo nell’ambiente del calcio e non solo, che opererà nelle vesti di consulente area tecnica.

GRANDI NOVITA', quindi e direi anche IMPORTANTI NOVITA'! L' USD AVESA si arrichisce e si impreziosisce di persone altamente qualificate, volonterose ed entusiaste! Tutto questo nell'ottica di ottimizzare e organizzare al meglio la società, supportare tutti gli attori tecnici (allenatori, preparatori, dirigenti accompagnatori, ecc.) e fornire ai ragazzi e alle loro famiglie un servizio migliore, efficiente e qualificato.
Il divertimento è assicurato!
Vi è inoltre la volontà di risalire la china con la prima squadra, innestando importanti risorse tecniche esterne ma sicuramente valorizzando le eccellenze interne, i ragazzi più brillanti del nostro settore giovanile sanno che la prima squadra può essere un bel traguardo! La società è quindi molto determinata ad allestire una buona prima squadra per riprendrsi posizioni più consone alla sua centenaria e gloriosa storia!
Quindi "un colpo al cerchio ed uno alla botte": potenziato il settore giovanile con figure di supporto e coordinamento e potenziata altresì tutta l'area agonistica alla ricerca di risultati di eccellenza!
Alla fine tireremo le somme ma..."chi ben inizia è a metà dell'opera"!
FORZA AVESA!
G.V.

U.S. AVESA H.S.M. società affiliata all' A.C. CHIEVOVERONA!

pubblicato 11 ago 2016, 08:23 da Gio Vigno   [ aggiornato il 16 ago 2017, 00:03 da Unione Sportiva Avesa HSM ]

       Prosegue a gonfie vele il progetto di collaborazione/affiliazione della nostra società con A.C. Chievo Verona, progetto di sviluppo del settore giovanile seguendo il “Modello A.C. Chievo Verona”. Abbiamo iniziato due anni fa con i ragazzi del 2002, proseguito l’anno scorso anche con le annate 2003/2004 e ampliato quest’anno con i pulcini 2006/2007 e gli esordienti 2004/2005! L’affiliazione prevede quattro punti focali che rende il progetto interessante:

una proposta formativa e didattica aperta ai ragazzi con presenza costante agli allenamenti di istruttori del Chievo Verona; aperta anche ai nostri istruttori/allenatori con corsi di formazione.

Una proposta organizzativa attingendo a piene mani al modello organizzativo Chievo Verona, per la gestione e lo sviluppo del settore giovanile con metodologie di insegnamento moderne e corrette.

Una proposta educativa, che verte sul rispetto, sulla correttezza, sulla sportività per avere dei ragazzi bravi a giocare a calcio ma soprattutto delle persone corrette verso i compagni, gli avversari, l’arbitro ecc.

Il rispetto degli standard qualitativi richiesti comporta sicuramente un salto di qualità notevole da parte della nostra società.
Tutto questo è stato progettato e messo in cantiere per migliorare sempre di più l’organizzazione, l’efficienza e la preparazione calcistica dell’ U.S Avesa HSM affinché la sua proposta sia sempre migliore per i ragazzi e per le loro famiglie; senza perdere comunque d’occhio da dove veniamo, che siamo una società che si basa quasi esclusivamente sul volontariato e che scopo finale è fare sport con impegno ma con divertimento, così da coniugare nel migliore dei modi tradizione e modernità.

Un monito che circola sul web, utile per tutti noi.

pubblicato 29 gen 2014, 12:07 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 30 lug 2014, 09:26 ]

 Raccogliamo il suggerimento e pubblichiamo questa lettera per una riflessione che ci coinvolge tutti: dirigenti tecnici, genitori e ragazzi. Vi consigliamo la lettura.

La redazione.


Una lettera ed una Storia che andrebbe fatta leggere a tutti i genitori dei vostri atleti. Ma anche a tutti i vostri allenatori.

La madre ritira il figlio dagli allenamenti perché lo ritiene poco adatto, il mister le scrive pubblicamente: "Lo sport è condivisione e crescita, non solo competizione".

“È scarso". Con questa motivazione una madre ha deciso di interrompere l’attività del figlio, allievo di una squadra umbra. La decisione non è passata inosservata: l’allenatore del team, Andrea Checcarelli, ha scritto una lettera aperta alla donna con parole molto toccanti. Il senso è questo: nell’attività sportiva non è importante solo vincere ma anche migliorare come persone prima che come atleti nonché interagire all’interno della squadra sviluppando positive qualità umane.

La lettera aperta inizia così: «Per me che ho allenato un anno suo figlio – scrive il mister rivolgendosi alla mamma delusa – sapere che è sua intenzione quella di interrompere l’attività, è un piccolo-grande fallimento da allenatore. Un fallimento non solo come tecnico, ma anche come persona, indipendentemente da quelle che sono le problematiche singole del bambino, della famiglia. Non essere riuscito a coinvolgerlo a pieno, a stimolarlo, ad integrarlo al meglio all’interno della squadra, a fargli migliorare quei limiti quel tanto che sarebbe bastato, a farlo considerare ‘più bravo’ da se stesso, ma anche da sua madre. Volevo comunque dirle che suo figlio non sarà stato il migliore fisicamente, tecnicamente, tatticamente… ma eccelleva, era il più bravo, per la sua attenzione, per l’applicazione delle direttive dategli. Per il rispetto che ha sempre dimostrato nei miei confronti, durante gli allenamenti ed alle partite. In questo era il migliore. È sicuramente il migliore, basta farlo continuare a giocare, se è quello che lui vuole. Con tutte queste qualità umane, si può migliorare tantissimo, lavorando per colmare i suoi limiti. Glielo dice uno che, una volta, non aveva spazio in questa stessa squadra: nella squadra dei suoi amici e coetanei”.Il discorso si sposta poi sulla voglia di partecipare all’evento sportivo, di condividere una emozione che va ben oltre la prestazione in campo e la gara: "Le qualità di suo figlio, sia nella vita settimanale del gruppo, che nella domenica di gara, sono molto importanti per la squadra. Anche per raggiungere quei risultati che, ogni tanto, fanno bene al gruppo stesso. Perché suo figlio, sopratutto grazie a voi genitori è un bambino che è contento di giocare anche solo 5 minuti. Si impegna, col sorriso. Fa un po’ da contraltare rispetto a chi, dotato tecnicamente, gode della fiducia del mister, a volte, non meritandosela. E gioca magari controvoglia. Non so se c’era quando fece goal; io mi ricordo bene. È stato molto bello, vederlo esultare. Una scena quasi da film… chi l’avrebbe mai detto? Forse neanch’io, di certo, però il calcio è anche questo. Se ha avuto quella piccola gioia, se l’è sudata tutta, suo figlio. Per questo è più bella! Non lo privi di quei 5 minuti se per lui sono importanti”.

“Alla squadra – conclude la lettera dell’allenatore che si rivolge alla mamma – mancherebbe anche un genitore come te. In un contesto dove tutti gli animi sono esagitati, c’è maleducazione, esasperazione, persone che credono di essere mamma e papà di Grandi Campioni, la sua voce fuori dal coro ed il suo profilo basso, sono un esempio per gli altri genitori. Ma forse è un po’ troppo fuori dal coro. Talmente tanto che finisce per uniformarsi al coro stesso, se lascia perché suo figlio “è scarso” diventa come quelli che credono di avere il figlio “forte” e sbraitano dagli spalti, peggio dei cani randagi, pretendendo spazio e importanza. E questa fine non se la meriterebbe, non la rappresenterebbe. Nello Sport ci vorrebbero più bambini come suo figlio e più genitori come lei. Pensaci e pensateci, anzi: ripensateci!”. - See more at: http://www.teamartist.com/blog/2014/01/29/la-lettera-dell-allenatore-di-calcio-alla-mamma-di-un-bimbo-scarso/#sthash.NQ7C3jW4.dpuf

Un grazie ai sostenitori.....

pubblicato 23 ott 2013, 08:46 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato in data 30 lug 2014, 09:26 ]

La nostra nuova bandiera garrisce, col simbolo che rappresenta, in una immagine, i 100 anni della nostra storia.

Con l'aiuto di tutto lo staff,  ha preso il via alla stagione sportiva 2013 /2014 e in questi giorni, abbiamo distribuito il nuovo kit di abbigliamento.


Dopo le prime giornate di campionato, molte squadre si stanno già distinguendo in posizioni di classifica di tutto rispetto.

Tutto questo è prontamente documentato nel nostro sito che ha raggiunto un numero di contatti elevatissimo, cosa molto gradita ai nostri sostenitori.
Certamente tutti sapete che ad ogni banner che scorre in alto, (se "cliccabile"- manina), indirizza al relativo sito aziendale o personale, ma è giusto sapere che sono il logo di aziende a noi vicine che continuano a dare i loro contributi per le attività giovanili e  la Scuola Calcio, in maniera tanto disinteressata, quanto generosa.
La vivacità del sito che osservate è dovuta alle new-entry nella redazione (vedi box Collaboratori ed autori).
Con loro, visite e contatti si stanno moltiplicando in maniera esponenziale.
Gli aggiornamenti puntuali dei collaboratori che postano i commenti, le cronache e le classifiche, rendono la visione del sito piacevole, vivace ed attuale.
Ultimissimo  kai-zen : la bella slide-show elaborata con grande abilità da Piero Fiocco, utilizzando "effetti speciali" , tanto da meritare l'onore della  home page.
Entro la settimana prossima prevediamo di inserire le foto in tutte le altre categoria.
C.B.V.
 

2004 Stagione 2013/14

1-10 of 12