Archivio‎ > ‎

Boca serà no ciapa mosche.....

pubblicato 19 ott 2013, 10:52 da Unione Sportiva Avesa HSM   [ aggiornato il 18 nov 2013, 09:30 da Carlo Bona Veggi ]
....è un detto che dicono a Vicenza. Significa che se non si parla non si ottiene nulla. Questi sono gli spogliatoi dei Giovanissimi "stagione 2013/2014". 
Perfetti ordinati, segno di educazione, disciplina e rispetto. Valori che insieme alla attività sportiva ci piace coltivare nella crescita dei nostri ragazzi. Certi che, in questo, troveremo sempre l'appoggio e il plauso dei genitori oltre a quello, futuro, dei ragazzi stessi.
Questo è stato il messaggio che, fra tanti altri, sono stati oggetto della recente riunione con tutti gli allenatori e che il presidente Avesani ha fortemente sottolineato, invitando dirigenti e tecnici ad andare oltre il loro compito sportivo, ricordando a tutti che prima di essere allenatori dobbiamo essere soprattutto educatori, maestri, insegnanti perché ai ragazzi di oggi e alle loro famiglie sempre più serve quell'aiuto utile e complementare agli sforzi che richiede loro la crescita dei ragazzi.
Senza polemiche ed elegantemente queste due foto dimostrano quanto l'ascolto sia stato elevato e recepito nei comportamenti, quindi la società volentieri non solo ringrazia, ma indica ad esempio questo atteggiamento positivo a tutti gli altri amici nostri collaboratori. 
Vincere è bello, nell' ordine e nella pulizia, ancora di più. Complimenti a Giampy e a Claudio 





Comments